Francesco Olivetta + Eleonora Aschero

From WikiResidencias
Jump to: navigation, search

Aldaera e Tarberak racconta la relazione tra due individui, tra elementi materici e corporei che giocano e si scoprono generando forme, movimenti, immagini riflesse su un telo e sulla realtà dei personaggi.

Olli1.jpg

Aldaera e Tarberak mostra un nucleo prezioso, conservato nell’intimo dell’individualità dei personaggi. Un nucleo carico di possibilità in potenza, come tradurle in atto? Partire da un attento ascolto, vivere un percorso di coerenza, scontrandosi anche con trappole di irrigidimento.

Olli2.jpg

Aldaera e Tarberak è una storia di identità che si trovano sperimentando situazioni varianti nello spazio e nel tempo, e giungendo ad un orgasmo esistenziale. Aldaera e Tarberak ad oggi è una performance che vuole diventare uno spettacolo e nasce dal più articolato esperimento de Il Fattore Umano, spettacolo collettivo con la velleità di abbinare capacità artigianali ad arti performative.

Olli3.jpg

Eleonora Aschero (danzatrice) e Francesco Olivetta (falegname) stanno portando avanti questa percorso creativo, sviluppato grazie anche all’opportunità di residenza estiva nell’accogliente e fertile esperienza di La Noguera Medinaceli. E del paradisiaco giardino che li ha ospitati come un grembo materno…